Hot Topics

Speciale 35mo TORINOFILMFESTIVAL 24 novembre – 2 dicembre

35TFF_immagine-oriz

Si inaugura questa sera la 35ma edizione a direzione Emanuela Martini con il film  FINDING YOUR FEET / RICOMINCIO DA ME di Richard Loncraine. I numeri la dicono tutta sulla crescita del Festival: 134 lungometraggi, 10 mediometraggi e 25 cortometraggi per un totale di 169 i film presentati a Torino Film Festival 2017 di cui 40 lungometraggi opere prime e seconde, 36 anteprime mondiali, 21 anteprime internazionali, 4 anteprime europee 59 anteprime italiane.

Iniziamo dalla selezione ufficiale TORINO 35 che presenta 15 pellicole: La più importante sezione competitiva del festival, riservata a opere prime, seconde o terze, propone 15 film realizzati nel 2017, inediti in Italia. I paesi rappresentati sono: Argentina, Belgio, Cina, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Hong Kong, Israele, Italia, Lussemburgo, Portogallo, Spagna, Stati Uniti e Venezuela.

Alla selezione ufficiale si affi anca FESTA MOBILE ovvero i 30 titoli Fuori Concorso che così la descrive sinteticamente la Direttrice Emanuela Martini: Apre Finding Your Feet, la commedia britannica su un gruppo assortito di maturi londinesi che s’incontrano e danno un nuovo senso alla loro vita attraverso una scuola di ballo, diretta da Richard Loncraine e chiude The Florida Project, descrizione scatenata e agrodolce delle giornate di un gruppo di ragazzini che vivono in un motel scalcagnato ai margini della Disneyland di Orlando, diretta da un habitué del TFF, Sean Baker, e interpretata da Willem Dafoe. Entrambi nella sezione fuori concorso Festa mobile che, come ogni anno, porta al festival gli esemplari più attesi o che ci sono piaciuti di più tra la produzione mondiale inedita in Italia.

Asia Argento, ospite del Festival presenta AmeriKana che si può sintetizzare così: Ci sono scenari in America, dove senti cheregna la follia…, soprattutto nel sud degli Stati Uniti, sotto quella “Bible Belt”, quella “cintura della Bibbia”, che è poi l’America vera. Quella che un giorno si è finalmente sentita rappresentata, da Donald Trump, e lo ha votato.  (Asia Argento).

Infine c’è AFTER HOURS ovvero Horror, spesso molto sui generis, thriller, una scatenata commedia cinefila e due film italiani “eccentrici”:  questa è After Hours 2017, la sezione dark del festival con 14 titoli.

Per quanto rigurada il Cinema del Reale TFFdoc  a cura di Davide Oberto  , con due distinte competizioni che indicano le direzioni che il cinema documentario sta imboccando: Internazionale.doc (8 titoli, rappresentanti 11 paesi) e Italiana.doc (8 titoli, 7 anteprime mondiali). “Occorre qui considerare il caso […] di coloro che intraprendono un viaggio al termine della notte con un libro sotto braccio […]. Quelli per i quali il reale rappresenta una terra promessa, il concreto ciò che si deve conquistare e ogni film un modo di viaggiare, eterno va e vieni fra idee e sentimenti, mappa e territorio. […] lasciando alla vita ilcompito di rimettere tutto in ordine, o in disordine, e di fare, così, il cinema.” (Serge Daney, “La morte sicura o elogio della geografia”) ovvero Il cinema documentario è essenzialmente viaggio.

Infine sempre per il cinema del reale Viaggio con 10 film tra i quali spicca 9 DOIGTS di F.J. Ossang (Francia/Portogallo, 2017, DCP, 98’), Pardo d’argento per la miglior regia all’ultimo Festival di Locarno.

 

 

 

Si inizia questa sera con FINDING YOUR FEET / RICOMINCIO DA ME di Richard Loncraine (UK, 2017, DCP, 111’)

Ringraziamo sin d’ora la nostra inviata speciale Marina Pavido che ci terrà informati sullo svolgimento del Festival di Torino che chiude la stagione festivaliera 2017. Il Festivalsi concluderà il 2 dicembre con OFF_TheFloridaProject_01THE FLORIDA PROJECT di Sean Baker

 

 

 

 

 

(l’articolo completo di Luigi Noera)

Nell’immagine grande in apertura il volto di Kim Novak nella nota commedia americana (genere fantastico) Una strega in paradiso con James Stewart e Jack Lemmon regia di Richard Quine (1958). Il fotogramma col gatto nero “Cagliostro” è stata scelta come simbolo nel manifesto del Festival torinese, dedicato alla condizione femminile…

Be the first to comment on "Speciale 35mo TORINOFILMFESTIVAL 24 novembre – 2 dicembre"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*