Hot Topics

DAT Disposizioni anticipate di trattamento: Il Movimento per la Vita discute…

Foto ricordoFoto ricordo

Un’interessante tavola rotonda ha trattato, per iniziativa del Movimento per la Vita di Palermo, il tema Vivai di Umanesimo e Dat (Disposizioni anticipate di trattamento). L’evento è stato ospitato nella sala congressi del Centro Boccone del Povero “Beato Giacomo Cusmano” in via Pindemonte. Hanno partecipato Pino Morandini, vicepresidente nazionale Mpv e del comitato Difendiamo i nostri figli e l’On.le Teresa Piccione, deputata al Parlamento. Il primo ha illustrato l’impegno del Movimento per la difesa della vita umana come valore dal concepimento alla morte naturale. La professoressa Piccione ha illustrato gli aspetti normativi e le possibili evoluzioni, in parte temute, delle leggi in vigore su temi scottanti che prevedono implicazioni nel diritto di famiglia, ma soprattutto nel credo morale dell’individuo…

Un momento del simposio finale: il brindisi

Un momento del simposio finale: il brindisi

Di dotti interventi si sono resi protagonisti il neo assessore alla Pubblica istruzione della Regione siciliana Roberto Lagalla – che ha parlato di cultura a tutto campo, ma anche dello scottante problema dell’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro – seguito dal Dr. Roberto Garofalo, dirigente medico O.O. Cure palliative. Il noto clinico ha approfondito i risvolti propriamente medici del problema e i rapporti fra Medicina e morale anche nella prospettiva dell’obiezione di coscienza.

Nel complesso si è tenuto un atteggiamento molto prudente, addirittura piuttosto negativo nei confronti delle Dat, non tanto per i casi di applicazione lineare, quanto per le incognite che esse presentano di fronte al mutare del tempo e dei luoghi fra il momento in cui le Disposizioni si esprimono e quello della morte naturale. Resta anche il problema di una sorte di anagrafe delle Dat, di un archivio consultabile etc.

La manifestazione si è conclusa con un brindisi in casa della dottoressa Sandra La Porta, presidente Mpv Palermo, che aveva fatto da moderatrice, presentando anche il saluto di Rosa Rao, past president passata al Consiglio nazionale.

All’allegra colazione finale hanno contribuito con piatti personalmente preparati le stesse signore del Consiglio Mpv di Palermo. Era presente l’intero consiglio direttivo di Palermo formato da Rosanna Turrisi (vicepresidente), Teresa Cangemi, Lydia Gaziano, Luciana Lupo, Serena Stassi ed alcuni dei coniugi delle signore.

(Le foto sono di Franco La Valva)

 

Be the first to comment on "DAT Disposizioni anticipate di trattamento: Il Movimento per la Vita discute…"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*