Hot Topics

Di Maio promette soluzioni per la scuola

Di Maio inaugura la scuola materna di Fabriano, la prima ad essere stata pronta dopo il terremoto nella zona di Arquata.Di Maio inaugura la scuola materna di Fabriano, la prima ad essere stata pronta dopo il terremoto nella zona di Arquata.

Smantellamento “Buona Scuola”, assunzione docenti e superamento classi pollaio, questi i propositi appena espressi del vice premier Gigi Di Maio…

Marco Bussetti ministro del Miur.

Marco Bussetti ministro del Miur.

Di Maio scavalca il ministro del Miur Marco Bussetti ed entra a gamba tesa sul problema scuola, spinoso terreno da sempre, assumendosi la responsabilità in prima persona in virtù del proprio grado…

La Buona Scuola, progettata dal governo italiano a guida PD era stata proposta non soltanto come soltanto una riforma, ma come un approccio completamente nuovo al mondo dell’istruzione. Con la Buona Scuola si volevano rimettere al centro i due soggetti principali: studenti e docenti, perché gli uni sono i destinatari finali dell’insegnamento scolastico, i secondi perché non c’è buona scuola senza buoni insegnanti.

Il disegno di legge (ddl), attuato da 8 decreti legislativi, prevede un finanziamento aggiuntivo di 3 miliardi a regime sul capitolo istruzione e un piano straordinario di assunzioni per poter dare alla scuola i docenti di cui ha bisogno e tirare una linea con il passato sul tema del precariato storico. Dal 2016 si assume solo per concorso. Il provvedimento mette al centro l’autonomia scolastica. Si danno gli strumenti finanziari e operativi a dirigenti scolastici e docenti per poterla realizzare.

Agli studenti viene garantita un’offerta formativa più ricca che guarda alla tradizione (più Musica, Arte), ma anche al futuro (più lingue, competenze digitali, Economia).

Il Vicepremier Di Maio ha parlato, dunque, di scuola, affermando al riguardo che c’è ancora tanto da fare. Questi i propositi annunciatati:

smantellare la “buona scuola”

superare le classi pollaio

assumere più insegnanti

Per il superamento classi pollaio: le risorse non sono sufficienti

Il superamento delle classi pollaio, relativamente al quale è in discussione in VII Commissione Cultura della Camera la proposta di legge dell’On.le Azzolina, non potrà iniziare dal 2019/20 per insufficienza di risorse, come riferito in Stop Classi pollaio, Servizio Studi Camera: risorse insufficienti all’assunzione di un numero complessivo più alto di insegnanti.

La scuola sembra, quindi, destinata a restare in balia delle onde di un mare tempestoso. Un passo “sarebbe” quello di ristabilire un minimo di disciplina nelle classi e non costerebbe niente. Ma…

(Teacher)

Be the first to comment on "Di Maio promette soluzioni per la scuola"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*