Hot Topics

Il Palermo torna alla vittoria a Perugia e ipoteca il primo posto

La gioia è tutta rosa dopo il gol...La gioia è tutta rosa dopo il gol...

Con buona pace dei corvi” il Palermo stampa una bella vittoria contro il rispettabile Perugia, “snidandolo” in piena terra umbra…

Finisce per 2 -1 al “Curi” dopo cinque minuti di recupero: Perugia – Palermo 1-2. Eroe della giornata il 22enne della nazionale rumena George Puscas, eclettico centravanti e attaccante attualmente in prestito alla Favorita. Suoi ambedue i gol. Eccolo nella foto.

George Puscas 22 anni rumenoI rosanero sono di nuovo in testa con 41 punti davanti al Brescia che ne ha 39. Ciò in attesa di Brescia – Carpi da disputare in queste ore. Al prossimo turno i bresciani saranno chiamati al confronto diretto alla Favorita.

I rosanero, allenati da Stellone, confermato in panchina, dimostrano, come in altre occasioni, di poter anche fare a meno di Nestorovski, ancora una volta fuori campo. “Rifatta” anche la difesa dove ha troneggiato il portiere Brignoli, considerato il migliore in campo, anche per aver parato un rigore, ma prima ancora per la sua puntualità e precisione all’appuntamento col pallone.

Una gran vittoria, dunque, per il Palermo, che, dopo due sconfitte consecutive e le tante discussioni extra campo, ha ritrovato i tre punti nella la sfida che vedeva i rosanero affrontare il Perugia. Non gli ultimi ella classe.

E’ arrivato presto il vantaggio della squadra di casa, sulla cui panchina era stato confermato Roberto Stellone, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dal macedone Aleksandar Trajkovski che ha trovato pronto dentro l’area di rigore la testa di George Puscas, che si è “sbloccato” dopo 4 mesi dall’ultima rete in maglia rosanero.

Il Perugia ha reagito subito cercando di rimettere la gara in equilibrio e sfiorando la rete in un paio di occasioni prima con Valerio Verre, la sua punta più nota e più forte, che ha sfruttato una disattenzione della retroguardia rosa, ma ha trovato un eccezionale Alberto Brignoli.

I biancorossi ci hanno riprovato qualche minuto dopo con il neo acquisto Umar Sadiq, che non ha trovato da due passi una rete comunque difficile…

Il Palermo ha resistito agli attacchi biancorossi non soffrendo più di tanto e chiudendo la prima frazione chiusa avanti di un gol.

La ripresa si è aperta sulla falsa riga del primo tempo, con i rosanero che hanno trovato subito la rete del raddoppio, sempre con Puscas che di testa ha firmato la propria doppietta.

La sfida, inevitabilmente, ha visto il Perugia sbilanciarsi in avanti nel tentativo di riaprire la partita, sfiorando in effetti la rete prima con Nicola Vido e poi con Sadiq. Ha trovato – però – sempre un implacabile Brignoli. L’estremo difensore rosanero si è guadagnato almeno un otto in pagella al 65′ quando ha esocizzato dagli 11 metri Sadiq, parandogli il calcio di rigore concesso dall’arbitro per fallo di mano Salvi.

Il Perugia non si è fatto scoraggiare dal mancato gol dell’attaccante nigeriano e ha continuato a “spingere” fino a trovare la rete sul finire con Federico Melchiorri. Ma la marcatura è servita solo a svegliare – neppure di poco – gli ultimi minuti dell’incontro, giungendo nel recupero al cardiopalmo. A quel punto il pareggio sarebbe stato una cocente delusione…

Tre punti importanti per la matematica e per il morale, che consentono al Palermo di tornare momentaneamente al primo posto in attesa della sfida del Brescia – che completa il terzetto di testa – contro il Carpi.

Il Brescia – purtroppo per irosa – ha battuto il Carpi rispettando il pronostico l’escalation alla vetta potrebbe essere solo rinviata.Ma non sembra in dubbio il ritorno in serie A: l’obiettivo promozione.

Giorgio Barbato

Il Brescia – purtroppo per irosa – ha battuto il Carpi rispettando il pronostico l’escalation alla vetta potrebbe essere solo rinviata.Ma non sembra in dubbio il ritorno in serie A: l’obiettivo promozione.

___________________________________

Così le formazioni sul campo del Perugia

PERUGIA: Gabriel 6, Mazzocchi 5,5 (dal 7′ s.t. Moscato 6), El Yamiq 5,5, Cremonesi 6, Falasco 6, Kingsley 6,5, Bianco 6 (dal 27′ s.t. Falzerano s.v.), Dragomir 6, Verre 6,5, Vido 6 , Sadiq 5 (dal 22′ s.t. Melchiorri 6,5).

PALERMO: Brignoli 8,5, Salvi 6, Bellusci 7,5, Szyminski 6, Rispoli 6,5, Jajalo 6, Haas 6 (dal 37′ s.t. Chochev s.v.), Aleesami 6,5, Falletti 6 (dal 27′ s.t. Fiordilino s.v.), Trajkovski 6, Puscas 8 (dal 33′ s.t. Moreo s.v.).

Reti: Puscas, Puscas, Melchiorri.

 

Be the first to comment on "Il Palermo torna alla vittoria a Perugia e ipoteca il primo posto"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*