Hot Topics

A Capo d’Orlando i manager del turismo nautico

Capo d'Orlando Marina, notturno d'estate.Capo d'Orlando Marina, notturno d'estate.

Il Capo d’Orlando Marina non manca di mettere a disposizione di eventi di rilievo la struttura del suo porto turistico che, alla superficie acquea, accosta notevoli spazi e strutture a terra, fra cui una “foresteria” accogliente, definibile – più o meno – a …4 stelle.

Su iniziativa di Assomarinas, Associazione italiana porti turistici, sabato 23 novembre a partire dalle ore 9, avrà luogo nelle sale del Marina un meeting tecnico dell’Icomia Marinas Group, l’organizzazione mondiale dei porti turistici, riservato ai manager del settore. Lo sviluppo della portualità turistica – tutt’ora in corso in Sicilia, in controtendenza alla crisi e alla lentezza ella crescita in generale – è certamente fondamentale per incentivare l’intero comparto turistico nell’Isola.

L’Icomia – the International Council of Marine Industry Associations – è stata costituita nel 1966 per riunire le associazioni professionali del settore nautico di tutto il mondo e assumere un ruolo internazionale di rappresentanza.

La riunione è riservata ai rappresentanti delle associazioni internazionali aderenti, ma gli associati Assomarinas della Sicilia che vorranno partecipare alla fase di apertura della riunione, avranno la possibilità di effettuare una breve presentazione del proprio porto turistico per dare il benvenuto in Sicilia agli ospiti internazionali. A introdurre i lavori, il presidente di Assomarinas Roberto Perocchio che, insieme ai delegati provenienti da tutto il mondo, si confronteranno sulle iniziative emergenti nel settore nautico, le concessioni demaniali, la tassazione turistica, oltre ad aggiornamenti su temi ambientali.

I membri dell’Icomia Marinas Group trascorreranno in Sicilia qualche giorno ancora, per visitare,oltre al porto turistico di Capo d’Orlando, altri porti della costa tirrenica. Si tratta di un’altra importante occasione per Capo d’Orlando Marina, tesa a promuovere la struttura portuale e i suoi servizi e per imporsi sul panorama internazionale della portualità turistica. Il porto di Capo d’Orlando, atteso da decenni e realizzato in tempo record può essere considerato senza esagerazione, uno dei più belli ed attrezzati dell’intero Mediterraneo. Esso è collocato in prossimità di una punta sul mare in posizione ideale per svolgere un ruolo “frontaliero” con le Isole Eolie.

Germano Scargiali

Be the first to comment on "A Capo d’Orlando i manager del turismo nautico"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*