Hot Topics

Mare vela e vita per i piccoli cardiopatici

Donnarosa 2, Oceanis 55 Beneteau di Fabrizio Mineo. da sempre alla 'Montecarlo' dal tempo del suo battesimo in mare. Quest'anno ha ospitato il progetto La Vela del cuore, rivolto a giovani pazienti con cardiopatie congenite operati e/o trapiantati di cuore, nato da un protocollo d’Intesa tra A.R.N.A.S. Civico e Lega Navale Italiana  Palermo, siglato per sviluppare progetti su tematiche di salute pubblica, con particolare riferimento all'attività fisica e allo stile di vita. (Ph. Lopes)Donnarosa 2, Oceanis 55 Beneteau di Fabrizio Mineo. da sempre alla 'Montecarlo' dal tempo del suo battesimo in mare. Quest'anno ha ospitato il progetto La Vela del cuore, rivolto a giovani pazienti con cardiopatie congenite operati e/o trapiantati di cuore, nato da un protocollo d’Intesa tra A.R.N.A.S. Civico e Lega Navale Italiana Palermo, siglato per sviluppare progetti su tematiche di salute pubblica, con particolare riferimento all'attività fisica e allo stile di vita. (Ph. Lopes)

Un film parlerà di specialissime regate ed esperienze ‘a vela’ riservate ai giovani operati di cuore che affrontano il mare da Palermo, vivono la vita e la natura, osservano il vagare del vento sull’acqua, utilizzandolo per solcare quella splendida distesa azzurra, quel dono di incalcolabile valore che il Signore offre da sempre a tutti. E così dev’essere…

L’intera iniziativa, tuttora in corso, ha due ‘eroi’: la Dott.ssa Nicoletta Salviato e Beppe Tisci, past president ed elemento di spicco della Lega Navale Palermo, presieduta da Vincenzo Autolitano e animata da sempre da Carlo Bruno. Tutti velisti, tanto per capirci…

Il film è tratto da vere storie di vita e racconta di tanti bambini cardiopatici che hanno vinto la propria battaglia della vita e che hanno di fronte la possibilità di partecipare a tante meravigliose esperienze. In questo caso facendo vita da marinai, fra vela e mare…

Tutto comincia con l’inizio della vita: una gravidanza, la diagnosi di una cardiopatia e la nascita di una bimba cardiopatica. Il ricovero, la sua sofferenza e la sua gioia, il suo amore per il mare e i delfini che “…facciamo dipingere nei nostri camici e nelle finestre e nelle pareti dell’ospedale”.

E’ la dottoressa che le dice: “non ti preoccupare Elsa c’è il delfino che ti protegge e che conforta il tuo cuore”.

Il suo cuoricino non ce la fa più. La piccola viene operata prima con l’ausilio di un cuore artificiale, poi con un trapianto e sempre il delfino è l’unica cosa che la fa sorridere… Lei non ha mai potuto vederne uno ma, dopo tanti anni, la sua dottoressa del cuore Nicoletta, con la passione per la vela incontra un marinaio Beppe che da anni alla Lega Navale di Palermo aiuta i disabili con il progetto Una vela senza esclusi. Così decidono insieme di far salire a bordo i pazienti cardiopatici.

Parte un nuovo progetto nel settembre 2018: “la vela del cuore” tutto realizzato su base di volontariato. Vengono selezionati alcuni pazienti e con l’iscrizione alla lega Navale iniziano i corsi teorico pratici di vela. Fin dalla prima uscita una coppia di delfini nuota accanto alla loro barca a vela molto vicino a riva e …anche Veronica è insieme a loro.

La Dott.ssa Nicoletta Salviato

La Dr.ssa Nicoletta Salviato “anima” dell’iniziativa, qui intervistata a Siciliauno Tv, media partner di Palermoparla.

Arriva la proposta della prima regata nel giugno 2019, due ragazze partecipano al campionato nazionale “Una vela senza esclusi” con una imbarcazione “Azzurra 600” e un equipaggio tutto la femminile con 5 donne: le due ragazze cardiopatiche 2 skipper -tutors e la dottoressa.

Durante la regata sono accompagnate da 2 delfini che non le lasciano per quasi tutto il percorso. È davvero emozionante pensare che anche Veronica voglia partecipare alla regata e che ci sia qualcuno, inoltre, che soffia sulla vela. …Buon vento all’equipaggio.

Arriva poco dopo l’altra straordinaria opportunità per loro ……la partecipazione alla Regata Palermo Montecarlo….senza esitare Beppe e Nicoletta decidono di accetta e fanno partire l’equipaggio della vela del cuore con l’equipaggio di Donna Rosa una bellissima imbarcazione Benetteau Oceanics 55, che aveva già partecipato più volte all’evento classificandosi insieme ai campioni.

La partenza non è facile da organizzare: le ragazze e l’equipaggio vengono visitati e testati e si parte con l’attrezzatura del 118 in caso di emergenza a bordo.

Il messaggio da portare con se è il benessere la salute del cuore con stili di vita corretti una buona alimentazione e il movimento all’aria aperta, l’inclusione perché tutti possano diventare campioni anche con un cuore malato.

Durante il tragitto tutto fila liscio, nessun rischio nessun pericolo, ne dal punto di vista medico e ne da quello del bollettino nautico, traversata tranquilla ma con poco vento, tanto che molte imbarcazioni a largo di Aiaccio a più’ di metà del percorso decidono di ritirarsi… Così è per Donna Rosa: il comandante riunisce l’equipaggio e con il cuore in gola e un po’ di rammarico, valutate le condizioni meteo, il percorso e la situazione dell’equipaggio, decide di ritirarsi.

Durante il briefing, appena il comandante comunica la sua decisione, ecco una sorpresa della natura che consente di rincuorarsi… Una creatura marina emergere dagli abissi e viene a fare un salto sfiorando proprio il pozzetto della barca. Si gira sul fianco e saluta l’equipaggio. Certo alcuni di loro non lo conoscevano… E’ un delfino che viene a dirci che abbiamo già vinto …che dobbiamo essere felici, per due vittorie: una per aver potuto partecipare e 2 per essere arrivati sani e salvi alla meta con una meravigliosa storia da raccontare, con un “corto” e quella storia da raccontare. Ma soprattutto dire a tutti che bisogna partecipare, perché tutti possiamo farcela, ma dobbiamo lottare per farcela senza scoraggiarci e bisogna saper perdere, perché ci sarà sempre un delfino a farci ritrovare il sorriso.

(Da un comunicato ampliato e impaginato da G. Scargiali)

_______________________

TITOLI DI CODA E RINGRAZIAMENTI (x Fabio)

REGIA

Nicoletta Salviato

CON (in ordine di apparizione)

ELSA piccola , VERONICA D’ANGELO / BEATRICE MINARDI

Dott.ssa di Elsa, NICOLETTA SALVIATO (cardiochirurgo pediatrico Direttore  dell’ U. O. di Educazione e Promozione della Salute A.R.N.A.S. CIVICO Palermo)

Marinaio BEPPE TISCI, Vicepresidente Lega Navale Italiana Sz Palermo Centro

ELSA da grande,  Giulia Cammarata paziente trapiantata al cuore

RICCARDO, John Greco paziente cardiopatico operato  di  Coartazione Aortica

ANGELA PALAZZO, paziente cardiopatica operata di Tetralogia di Fallot

Comandante, FABRIZIO MINEO armatore di “donna rosa”

Fratello di ELSA, Gabriele D’Angelo fratello di Veronica

Con la partecipazione straordinaria di CHECCO BRUNI, velista italiano campione mondiale Luna Rossa Prada.

Con la partecipazione speciale di Giuseppe Milici, musicista di armonica a bocca

STORIA

Nicoletta Salviato

MONTAGGIO

Fabio Gagliano

Francesco Mancino

SOGGETTO

Nicoletta Salviato

Beppe Tisci

MUSICHE

KALSA di Giuseppe Milici

Novembre 64  di Giuseppe Milici

Aakash Gandhi

PRODUZIONE

Lega Navale Italiana sezione Palermo Centro

COORDINAMENTO e ASSISTENZA PRODUZIONE

Fabiola Borruso

Nicoletta Salviato

VIDEO

KALSA di Giuseppe Milici

Regata Palermo Montecarlo 2019 – Circolo della Vela Sicilia di Palermo

SI RINGRAZIANO

LEGA NAVALE ITALIANA  sez. Palermo Centro

Presidente  Vincenzo  Autolitano e tutti i soci

OSPEDALE CIVICO di Palermo

Direttore generale A.R.N.A.S. CIVICO,  Dott. Roberto Colletti

Direttore Sanitario A.R.N.A.S. CIVICO,  Dott, Salvatore Requirez

Direttore Amministrativo A.R.N.A.S. CIVICO,  Dott. Paolo Tronca

Capostaff A.R.N.A.S. CIVICO,  Ing.Salvatore Caronia

Direttore 118 Dott.Fabio Genco

TEATRO MASSIMO DI PALERMO

Direttore artistico,  Francesco Giambrone

Direttore della kid’s Orchestra,  Michele DE Luca

Primo violino dell’orchestra del teatro,  Salvatore Greco

Primo violoncello dell’orchestra del teatro,  Cristine Curb

COMUNE DI PALERMO

Sindaco LeoLuca Orlando

Vice Sindaco  Fabio Giambrone

ASSESSORATO SANITA’

Assessore Ruggero Razza

Direttore D.A.S.O.E. Dott.ssa Letizia Di Liberti

Direttore Servizio 5 Educazione e Promozione della Salute Dott.ssa Daniela Segreto

Un particolare RINGRAZIAMENTO alle FAMIGLIE

famiglia D’ANGELO,  genitori della piccola Veronica

Famiglia GRECO, genitori di John 

Famiglia PICONE,  genitori di Riccardo

Famiglia CAMMARATA,  genitori di Beatrice

PATROCINI

Comune di Palermo

Assessorato Salute Regione Sicilia

SI RINGRAZIANO PER LE riprese

Video KALSA di Giuseppe Milici

Video Novembre 64  di Giuseppe Milici

Marcing band della Kid’s Orchestra del teatro Massimo di Palermo

Circolo della Vela Sicilia per VIDEO della Regata Palermo Montecarlo 2019

SI RINGRAZIANO PER tutte IMMAGINI e VIDEO

Luigi Lazzaro, riprese con il drone

Roland Piano, riprese

Johnny Manzo, immagini

Vincenzo Autolitano con tutti i soci e famiglie della LNI sez Palermo Centro

Circolo della Vela Sicilia per VIDEO della Regata Palermo Montecarlo 2019

 Si ringrazia equipaggio LA VELA DEL CUORE per regata uvse 2019

Nicoletta Salviato

Clorinda Balsamo 

Martina Leonardi

Tiaziana Leto

Daniela Privitera

Si ringrazia Equipaggio Donna rosa 2.0” per la regata Palermo Montecarlo 2019:

Gabriele Amico

Gianluigi Artisi

Clorinda Balsamo

Francesco Benfratello

Maurizio Caleca

Virgilio Caleca

Wanja La Fiora

Martina Leonardi

Tiziana Leto

Johnny Manzo

Fabrizio Mineo

Marco Pettinato

Daniela Privitera

Nicoletta Salviato

Si ringraziano tutti gli equipaggi che hanno partecipato al Campionato Nazionale hansa303 e gli equipaggi Azzurre di UNA VELA SENZA ESCLUSI 2019

Ogni riferimento a persona o cosa è puramente casuale

La Lega Navale Italiana Palermo  si ripropone di condividere il progetto  con altre sedi e in altre regioni nel prossimo futuro

To be continued…

________________________

Sono tanti i ns lettori che ringraziamo:

 Total Visits al 02/03/2020

Pubblicato
28/02/2020
990

Be the first to comment on "Mare vela e vita per i piccoli cardiopatici"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*