Hot Topics

Extracomunitari sì italiani no: il ‘paese’ è allo sbando

In ginocchio per i neri. E i bianchi? Non hanno bisogno di niente... C'è da chiedersi che cosa significhi pregere per chi ha fatto del laicismo una religione basata sulla negazione 'ferma' di Dio. Oltre che liberalizzare l'aborto fino a includerlo fra i metodi anticoncezionali.In ginocchio per i neri. E i bianchi? Non hanno bisogno di niente... C'è da chiedersi che cosa significhi pregere per chi ha fatto del laicismo una religione basata sulla negazione 'ferma' di Dio. Oltre che liberalizzare l'aborto fino a includerlo fra i metodi anticoncezionali.

L’Italia è allo sbando o addirittura in svendita La culla della romanità, del Rinascimento, dell’artte e della musica dimentica i propri valori e apre le porte all’ignoranza, all’incultura, all’immoralità… Mentre il Paese è sempre più in ginocchio, per le pesanti ripercussioni sanitarie ed economiche seguite alla diffusione del Coronavirus, un nuovo appello giunge sulla, ‘presumibilmente’ già affollata scrivania del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese

Si tratta dell’accorato appello della senatrice di ‘+ Europa’ Emma Bonino, allarmata dalle eventuali conseguenze che potrebbero ‘colpire’ gli extracomunitari in permanenza o in attesa di rimpatrio

Si fosse, mai, preoccupata perché i clandestini vengono accolti in Italia a rischio di infettare gli italiani di Covid e di altre malattie anche peggiori, come l’Ebola e l’Aids! No la leader radicale, fanatica abortista, si preoccupa degli extracomunitari. E si conforta ricevendo anche lelo di Jorge Mario Bergoglio… 

Eccoci, dunque, di fronte ad un autentico festival di vere e proprie infamie, se – a fronte di un vero e proprio incitamento all’aborto – si auspica e promuove al contempo la possibilità che ‘ a procreare’, al posto delle donne italiane, siano proprio le extracomunitarie. Clandestine, clandestine? Embé! Ma che importanza cià… E anche qui, Bergoglio – gra il bizzarro e il grottesco – …plaude.

Teresa Bellanova – responsabile delle politiche agricole – ha dato, frattanto, il via al mercato della vendita delle regolarizzazioni da lei ‘regolamentato’, a mezzo di legge. Come avvenuto, del resto, nelle precedenti sanatorie varate da Monti e, pur con riserva – bisogna dirlo – dallo stesso Maroni…

Per migliaia di spacciatori e vagabondi regolarizzati come ‘badanti’, ormi, …basta pagare. E la cifra è spesso molto più bassa: basta trovare un altro immigrato compiacente.

C’è, inoltre, chi continua a farneticare: “Servono più immigrati in Italia, salveranno il Paese dall’invecchiamento”. E’ questa la principale tesi sostenuta da Laura Boldrini che prosegue nella sua personale campagna per spalancare le porte della ‘bella Italia’ agli immigrati: “Nè un muro nè un filo spinato – ha affermato la paladina della sinistra nazionale – cambieranno la Storia”.

Ma la realtà è che stanno svendendo l’Italia. Ci aspetteremmo un’opposizione con la bava alla bocca, pronta a bloccare i lavori parlamentari. Che procedono al limite della legge. Invece abbiamo dei ‘signorini’: ciò che fanno non basta. Il sentimento della ‘casta’ prevale evidentemente sulla necessità di ben governare l’Italia…

Ciò che avviene sotto gli occhi degli italiani è paradossale, al limite dell’incredibile ed oltre…

Al fine di promuovere la app Immuni, quella per il ‘tracciamento’ in tempi di coronavirus, il governo ha scelto un’immagine in cui vi sono due figure stilizzate alla finestra: quella di una donna che regge in braccio un bimbo in fasce, quella di un uomo davanti a un computer

Apriti cielo! Si è scatenata la solita – allucinante – polemica: sessismo! Mentalità retrograda! E chi non poteva non partecipare a tale diatriba? Ovvio, ancora Laura Boldrini, la fu presidente della Camera assai poco rimpianta, la quale rilanciando l’immaginescandalosasui social solleva il metaforico dito e per lanciare un personale J’accuse: “La donna col bambino in braccio e l’uomo al lavoro. Un app (senza apostrofo, ndr) che dovrebbe tracciare il contagio, inquinata in partenza da insopportabili e anacronistici stereotipi”.

Lady Boldrinova.

Lady Boldrinova. Visibilmente …un’agitata.

Già, “inquinata in partenza”, “stereotipi”. Dunque lady Boldrinova conclude: “Su, forza, cambiamo quell’immagine e quella mentalità”.

Dunque, se della signora Boldrini avevamo perso per un po’ le tracce eccoci …rassicurati: senza alcun tipo di sorpresa, non è cambiata! Le sue energie sono ancora dedicate a quelle sue ‘crociate’ che, per usare un eufemismo, lasciano perplessi se non preoccupati: la Boldrini, al pari della Bonino, è una ‘crociata’ del male! Persone così possono, mai, occupare posizioni ai vertici di una Repubblica nata fra tanti sogni e buoni propositi?

La Boldrini, a ben vedere, si è fatta tutti i funerali di delinquenti stranieri uccisi, quasi sempre per pura legittima difesa. da italiani. Ma non ha mai presenziato all’ultimo saluto di un italiano vittima di immigrati

Il Viminale, frattanto, è tornato ad aumentare i rimborsi per ogni migrante accolto. Il ministero dell’interno, infatti, ha inviato una circolare ai prefetti per indicare la nuova cifra che passerà dai 19 euro fissati da Matteo Salvini, ai circa 25 euro a seconda dei casi con un incremento del 10%. La notizia non è passata inosservata e ad accendere i riflettori sull’argomento è stato proprio l’ex ministro e leader della Lega

Partivano una volta i bastimenti dall'Italia, ora vi arrivano i barconi e le 'benefiche' Ong.Gli italiani giumngevano - però - in America con i loro, pur poveri, risparmi, a volte una cravattina gulcita, masoprattutto con tanto di carta d'identità! In America li sottoponevanoaprove dibuonasalute edatest di intelligenza e spesso li rispedivano in Italia. Provate, da italiani, achiedere la cittadinanza neo zelandese! Provate!

Partivano i bastimenti‘ dall’Italia, ora vi arrivano i barconi e le ‘benefiche’ navi Ong. Gli italiani giungevano – però – in America con i loro, pur poveri, risparmi, a volte una cravattina gualcita, ma soprattutto con tanto di carta d’identità! In America li sottoponevano a prove di buona salute e a test di intelligenza. I ‘non idonei’ li rispedivano subito  in Italia… Provate, da italiani, a chiedere la cittadinanza neozelandese! Provate!

“Dopo aver riaperto i porti – ha scritto attraverso la sua pagina Facebook Salvini – il governo riapre i portafogli degli Italiani, aumentando i soldi per chi accoglie richiedenti asilo. Noi avevamo ridotto da 35 euro ad una media europea fra i 19 e i 26 euro al giorno lo  ‘stanziamento’ per ogni immigrato. Questo governo fa ripartire il business legato agli sbarchi. Vergogna!”

Quest’ultima parola è strettamente ‘dovuta’, nei confronti di un’Italia che non aumenta il mensile ai pensionati da decenni, a dispetto di un evidente aumento del costo della vita che va oltre le stime ufficiali, che nascondono i dati della reale inflazione…

Frattanto il vergognoso paradosso regna anche in materia di Covid-19

A Milano, centinaia di ‘risorse Inps’, cioè gli ‘ospiti’ extracomunitari, clandestini o meno, vengono fotografati ‘ammassati’: uno attaccato all’altro. I poliziotti fermi a guardare questo indegno spettacolo, nessuno fa nulla, niente multe, niente di niente. Due pesi e due misure. Colpa di Conte. Governo indegno? O no?

Poi, …si chiedono il perché Milano e la Lombardia siano l’epicentro dell’epidemia… Con i ‘rider’ (i fattorini, ragazzi, anche over 40, che consegnano cibi a domicilio, ndr) che vivono ammassati in dormitori clandestini e poi passano di casa in casa: che cosa ci si può aspettare?

E chi consegna il cibo per le ‘multinazionali delle consegne’ a Milano: clandestini che poi vivono in cessi occupati. E i contenitori del cibo vivono con loro.

Poi ci meravigliamo che a Milano il virus receda lentamente? Altro che ‘movida’. E c’è chi si stupisce se …certi lavori li fanno solo loro: ‘loro’ non pagano affitti e vivono nei cessi…

Abbiamo sbagliato all’inizio dell’articolo a parlare di un ‘festival infame’? E’, ormai, la spettacolarizzazione dell’idiozia, dell’incultura e dell’immoralità portate a sistema!

Frattanto, gli elicotteri della guardia di finanza, che sono dotati di una telecamera super-tecnologica in grado di fornire un supporto per la “caccia” ai barconi, non fanno ricerche dall’aria per allontanarli dai porti italiani. I barconi vengono avviati versoimbarchi’ più sicuri per poi essere traghettati in Italia. Traduzione: le tasse finiscono in sempre nuovi mezzi per scaricare clandestini in Italia invece che respingerli…

(Testo raccolto ordinato ecommentato da Germano Scargiali)

Be the first to comment on "Extracomunitari sì italiani no: il ‘paese’ è allo sbando"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*