Hot Topics

Conte si salva Salvini lo attacca: l’accordo è una vittoria di Pirro

Carino Conte! Ha l'aria inelligente. Peccato che non lo sia nei fatti. E' un personaggio creato 'in labortorio' dal peggio del Vaticano 'cattocomunista'.Non aveva precedenti politici, non è statomai votto, non h dovuto compiere alcuna escalation che non fosse il gran salto a Palazzo Chigi...Carino Conte! Ha l'aria inelligente. Peccato che non lo sia nei fatti. E' un personaggio creato 'in labortorio' dal peggio del Vaticano 'cattocomunista'.Non aveva precedenti politici, non è statomai votto, non h dovuto compiere alcuna escalation che non fosse il gran salto a Palazzo Chigi...

Ci vuol altro per convincere gli italiani che l’UE non sia una fregatura… Inesistente in politica internazionle (gli stati devono fare e fanno tutto da sé), legata ad un regime dell’Euro che ha sostituito un regime monetario che funzionava ed aveva accompagnato il miracolo economico di un lungo dopoguerra, un’Europa che ha privato l’Italia e gli altri stati della sovranità monetaria dando il nulla in cambio, che ha imposto l’austerity come ricetta di crescita, mentre è quella della decrescita. Questo ha dimostrato di ‘essere ‘l’Europa unita di oggi.  Per non parlare del vuoto pneumatico in fatto di comune cultura e coscienza civica.

Se il Mes era una fregaturaquesto accordo sul ‘recovery fund‘ è un grande Mes:una grande fregatura. Matteo Salvini non ha peli sulla lingua… E’ lui, senza dubbio,ilmiglior interprete oggi dei sentimenti medi degli italiani…

“Noi riteniamo che questo fondo – afferma in dettaglio Salvini – sia un super-Mes, una fregatura grossa come una casa…”

Dopo l’accordo trovato a Bruxelles fra i capi di Stato e di governo della Ue il leader leghista Matteo Salvini cerca di ribaltare il clima di vittoria creato mediaticamente dal governo Conte…

Salvini attacca su tutta la linea: “Sono soldi che andranno restituiti“. E chi sa, si dice da tempo, a quali condizioni: nuove restrizioni, nuove imposizioni fiscali, nuova austerity. Il contrario – come insegna (sina dia primi del 1900) la linea classica degli economisti nella stessa Italia ed oggi tutti i recenti premi Nobel della scienza ecopnomica, di ciò che si dovrebbe fare in momenti di recessione!

Salvini, il ragazzo della via Glook, è il solo a gridare la verità,comeil bimbo del racconto: "il re è nudo".

Salvini, il ragazzo della via Gluck, è il solo a gridare la verità, come il bimbo del racconto: “il re è nudo”. L’Itlia lo applaude, la solita magistratura lo attacca…

Presta all’Italia parte dei soldi che l’Italia stessa le ha versato regolarmeente sin dall a nascita dell’Unione. E li vuole restituiti perché, ormai, sono suoi. Li vuole indietro ‘bene’, cioè togliendoli il priù velocemente e severamente possibile e dal ‘circolo monetario’ nazionale in cui sono stati versati…

Oggi inuovi eurofelici tornino subito sul pianeta terra… Tutti eurofelici? Il più contento è Monti: Giuseppi…

“Sono soldi – afferma Salvini – in cambio di tagli e sacrifici”. E poi il leader della Lega attacca anche i suoi alleati di Forza Italia

“Forza Italia – spiega – ha votato la Commissione, quindi ha tutto il diritto di essere contenta che il destino dell’Italia non sia nelle mani del governo ma nelle mani della Commissione”.

Se Salvini è furioso i toni di Giorgia Meloni sono,invece, più contenuti.

“Conte – riconosce la leadeerdi Fartelli d’Italia – ha scavalcato gli egoismi dei nordici ma ha ottenuto un risultato inferiore alle speranze. Il super freno di emergenza rischia di essere un commissariamento”.

“Dopo qualche ora di silenzio – risponde alla destra il capogruppo Pd al Senato Andrea Marcucci Salvini ora dice che il Recovery Fund è una super fregatura. Ad occhio direi, che il leader della Lega, che ha sbagliato tutto, non l’abbia presa trpoppo bene…”

“Matteuccio il sovranista – rincara la dose il deputato dem Emanuele Fiano, responsabile esteri del partito – dice che oggi a Bruxelles abbiamo preso una super fregatura. Avercene di fregature così, caro Matteo… Non saper gioire per i successi del tuo paese è la tua peggior condanna. Isolato dal resto del centrodestra e del Paese. Adesso anche dal resto dell’Europa. Unabella perfomance…”

Per contro vale l’osservazione che i fondi l’Europa li verserà all’Italia soltanto l’anno venturo. Più di così…

Battibecchi politici a parte, in tutta la loro arroganza, la sostanza dell’accordo fa acqua. L’UE  presta all’Italia denari in gran parte italiani e, in sovrappreso, si comporta come una benefattrice esigente, richiamando ‘gli italiani‘-e questo è il peggio – a tirare la cinghia dei pantaloni ancor più di quanto abbiano fatto finora, tarpando – perdi più – le ali alla crescita. Si parla di popoli ‘frugali’ ed èuna bella impostura: nessun popolo ha dimostrato di essere ‘frugale‘ più del popolo italiano! Se debiti ci sono, li h contyratti lo Stato. LaNazione è ricca al top dei valori mondiali. Da qui la parte più pradossale delle grandi mezogne che ascoltiamo in questi gioerni.

Il concetto generale, poi, è di una semplicità elemenatre: ritenendo che la prudenza sia la prima dote delle nazioni, pretendendo che non facciano mai un passo che appaia come e più lungo della gamba, la crescita non si innesca, anzi si disinnesca: si procura la decrescita. Tecnicamente, data la dimnamica dell’economia moderna, una crescita annua inferiore al 2% è già una sostanziale decrescita

E’ ciò che sta avvenendo sotto gli occhi di tutti da quando esiste l ‘UE e, anziché tirar fuori gli europei dalla crisi già esistente dal 1990 al 2000, li ha condotti, sin dalle soglie del 2000 (con l’UE) ad un tenore di vita che asspomiglia a quello degli anni anteriori al boom. Peggio, manca la speranza nel futurpo che allora fu un fattore importante di crescita a livello di psicologia sociale e sfociò nel miracolo economico e nel boom. Non si parla in astratto: fu il momento in cui i poveeri si tolsero per sempree la fame nera di bocca e i bimbi che circolvano nudi per i viocoli di Palermo, Napoli, Genova e un poù in tute le città d’Italia poterono coprirsi

La verità secca – al contrario di come qualcuno sostiene –  è che, se oggi soamo ancora ‘in piedi’ è perché viviamo di ‘rendita‘, grazie a ciò che costruimmo allora. E si vede! Proditorio negarlo!

Ci pare non ci sialtro da dire: la sola salvezza dell’Italia sarebbe di uscire al più presto possibilie dall’UE (Italexit) e legarsi, se mai, direttamente a una potenza come l’odiena Russia (paese che sbocca in Mediterraneo) o, addirittura, con gli Stati Uniti.  Infidi, questi ulimi, che siano… Ma gli Usa alla maniera di Donald Trump sono ‘affidabili’. E, come sa chi ci legge, siamo convinti che il Tycoon sarà rieletto.

Germano Scargiali

_______________

Ultime di Salvini: il premier leghista fuori dai denti, conti alla mano…

“Abbiamo pagato – ha detto Salvino a Conte – più di 200 miliardi per avere indietro poco o niente, mentre altri corrono: la Gran Bretagna ad esempio (senza aspettare Bruxelles) ha dato da 10.000 a 25.000 sterline a fondo perduto ad ogni negozio, impresa, ristorante e albergo”. Ma Salvini non risparmia, comunque, attacchi anche nei confronti del governo Conte: “Senza contare che, sull’immigrazione, l’Italia è tornata ad essere il ‘campo profughi’ di tutta Europa. Che senso ha continuare a pagare per farsi ricattare e prendere in giro?”.

 

Be the first to comment on "Conte si salva Salvini lo attacca: l’accordo è una vittoria di Pirro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*