Hot Topics

Concluso ‘Ballando’, quasi un festival!

Gilles Rocca e Lucrezia Lando  campioni 2020  al 'Carlucci Show'Gilles Rocca e Lucrezia Lando campioni 2020 al 'Carlucci Show'

S’era ‘giurato’ a lungo sui ‘belli per eccellenza’, Elisa Isoardi al femminile o Paolo Conticini al maschile. Intendiamoci: tutti bravissimi – incredibilmente bravi – i finalisti di Ballando con le stelle 2020 (ma spesso anche gli esclusi) di questo programma clickatissimo, vera pillola anticovid… Alla fine, però, la vittoria è andata dritta alladanza per la danza’, quella tecnicamente migliore: Gilles Rocca e Lucrezia Lando sono risultati i campioni di Ballando con le Stelle 2020.

Alla ‘fine della finale’, lunga una notte, fatta di balli e prove a sorpresa, la coppia del ‘calciatore e la ballerina‘ è salita sul gradino più alto con fra le mani la coppa 2020. Sono stati i più votati da parte di quelle ‘facce facciose’ che compongono la giuria: Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith, Selvaggia Lucarelli, Guglielmo Mariotto, che con questo programma – seppur fossero già noti – si sono ‘sistemati’ per sempre.

Frutto di una trasmissione che l’inossidabile stacanovista Milly Carlucci – potenziale ‘dea’ del più fantasmagorico circo immaginabile, chi meglio di lei presentò quello di Montecarlo – ha fatto entrare nel cuore dei telespettatori. Diremmo addirittura ‘degli italiani’.

Ilsegretoirresistibile: vedere tanti divi ‘nature‘ alle prese con sentimenti, reazioni personali, gelosie, legati ad una competizione in cui non espimono ciò per cui hanno fatto fortuna e conquistato la platea, ma davanti ad una ‘tenzone’ inedita, uguale per tutti: la legge del taglione diventa ‘la danza moderna‘, qualcosa che tutti vorremmo ‘saper fare‘: ballare! Si va a scuola per riuscirci…

Soltanto secondiPaolo Conticini, un Gregory Peck formato Tv, e Veera Kinnunen, seducente quanto una Marilyn. Poi tutti gli altri, compresi Isoardi e Todaro, che avevano mille chance dalla loro, prima fra tutte …essersi realmente ‘innamorati cotti‘ sotto gli occhi dello share più alto che, al momento, offra ‘mamma Tv‘.. 

Al termine della trasmissione, Milly Carlucci ha ringraziato tutta la squadra di Ballando con le Stelle: “…Ogni giorno, dietro le nostre mascherine, non sapevamo se saremmo riusciti ad andare in onda. Dietro Ballando ci sono molte persone con le loro famiglie. Nonostante tante crisi, ce l’abbiamo fatta”.

_____________________________________

(© Fornito da Leggo) 

Ex giocatore della Lazio, Gilles Rocca è oggi attore e fonico. Il suo volto è diventato popolare per essere apparso sul palco di Sanremo durante la querelle Bugo-Morgan.

_____________________________________

 

Questa edizione di Ballando con le stelle è stata accompagnata da infortuni e dai contagi da coronavirus: funestata dice qualcuno? Oppure ‘animata’, resa più umana e coinvolgente? Colpi di sfortuna o di fortuna per la ‘general manager’ e infaticabile presentatrice Milly? Diciamo: la seconda che hai detto…

Ma oltre a questi ‘incidenti di percorso’ (secondo i menagrami), l’edizione conclusa ieri è stata ‘la più politicizzata di sempre’, a causa della partecipazione di alcuni vip famosi e di giudici ‘schierati’ – tanto per cambiare – in un certo modo: già, come rinunciare al luogo comune – trito e ritrito, ma sempre …atteso e vincente – dellantifascismo? In alcuni momenti i giudici hanno preferito anteporre il loro livore politico alla competizione danzante. Tanto più che una partecipante si chiama ‘nientepopodimeno che’ Mussolini e un’altra è stata la donna del …neo male assoluto ‘made in republic’: tale Matteo Salvini (Oddio!)

Il caso più eclatante lo ha creato e bissato più volte Selvaggia Lucarelli ‘versus’ Alessandra Mussolini, messa alla gogna fino all’ultima serata con riferimento alla sua discendenza, alla sua persona… 

Lucarelli

Bella ma cattiva per vocazione, proprio Selvaggia: Lucarelli. Perdente il suo confronto con la Mussolini cui ha fornito l’elsa per dimostrarsi ‘signora’. Il ‘peggio’ che ha fatto Alessandra è stato farle la baia, con tono da bambina alle elementari. Parata e affondo vincente, insomma. E non era facile…

Niente a che vedere con la gara, tantomeno con il lecito divertissement generale: a volte l’affondo è abile e sfumato, altre volte viene quasi ‘mirato al petto’ in un modo talmente diretto da far tremare il palcoscenico. Ebbene? Nessuno può dire che Alessandra – escluso qualche attimo di inevitabile stizza – non se la sia cavata da gran signora. Secondo la logica tentata dalla stessa Selvaggia, questa avrebbe finito per fornire alla Mussolini – inattesa e non richiesta – l’elsa per sorprenderci, in effetti, tutti. Con una flemma serafica che pochi –  dopo certi suoi exploit contro chi (non uno) …insultava ‘suo nonno’ –  immaginavano possedesse.

Ma non sono mancati nemmeno gli affondi di Fabio Canino contro l’ex parlamentare. Ma ieri, al ‘fin della licenza’, il ‘tocco’ di  Canino è andato a Elisa Isoardi. Il motivo? La sua storia, conclusa ormai da tempo, con Matteo Salvini. E ci mancava: non è stata l’unica allusione nel corso della lunga teoria delle puntate. Attese, ogni sabato con non celata impazienza, da …tanti italiani.

In una gara di ballo, tanto più in una finale, appare quanto meno fuori luogo punzecchiare una concorrente per una sua relazione passata, tanto più se entrambi si sono rifatti una vita. Fabio Canino – sempre all’erta nel plaudire ‘religiosamente’ i vari paladini dell’omo – non ha mai menzionato Matteo Salvini, ma il destinatario della sua battuta al veleno non poteva essere che lui, dal momento che Elisa Isoardi non ha mai avuto relazioni con personaggi noti all’infuori del leader della Lega. Già lui! ‘Lui, caro lei’ come a lungo bastò in Italia dire del …Duce. 

Tutto è nato dal pettegolezzo, divenuto poi certezza,  che dava Todaro ed Elisa Isoardi molti ‘vicini’ fin dall’inizio dell’intera avventura.

Elisa e Todaro, amore pofondo nato in scena: più che mai, il bello della diretta! O ...i belli della diretta.

Elisa e Todaro, amore pofondo nato in scena: più che mai, il bello della diretta! O …i belli della diretta. (‘Anvedi aoh, che cosa sciò mbraccio?’ ‘Cacchio!…Sce stanno a vedè tutti! (Ph. da Il Giornale)

I due, a lungo, non hanno confermato i rumors, ma nel corso dei mesi sono state pubblicate svariate foto a sostegno della ‘tesi‘ che, nelle ultime fasi, specie ieri sera, i due hanno spiattellato senza remore. Perchè nascondere, del resto, ciò di cui tutti  s’erano inevitabilmente accorti? Nessuno dei due è legato ad un’altra persona. Quindi – nulla da ridire – entrambi sono liberi di fidanzarsi. Una fortuna – come se ne mancassero – per la pimpante Milly. Ma ‘audaces …con quel che segue’. E chi è più audace di lei? Brava Carlucci!

Un popolo che si diverte con le mascherine del Covid, ripetendosi ”l’un l’altro il fatidico ‘…nel  tuo e nel generale  interesse‘! Al ‘popol del miracolo’ non manca per bestemmiare – che dico, spettegolare, parlare a vanvera…

Meglio, molto meglio spettegolare di Ballando con le stelle e dei suoi ‘plastici’ protagonisti.

Ripetiamo, ma con convinzione: Brava Milly!

Scaramacai 

Be the first to comment on "Concluso ‘Ballando’, quasi un festival!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*