Hot Topics

Gli Stati Uniti sull’orlo della Guerra civile: sospesa la proclamazione di Biden – Uccisa da un proiettile della polizia una donna con la sciarpa di Trump

'Patrioti per Trump' protestano nelle scorse settimane a Washington. In queste ore sono entrati in Campidoglio ed hanno bloccato i lavori del parlamento americano per la proclamazione di Biden a nuoivo presidente.'Patrioti per Trump' protestano nelle scorse settimane a Washington. In queste ore sono entrati in Campidoglio ed hanno bloccato i lavori del parlamento americano per la proclamazione di Biden a nuoivo presidente.

Questa volta i poteri forti americani, il deep state, l’élite, il potere finanziario, i grandi monopolisti , i globalisti,’inventori’ del turpe ‘neo-liberissmo‘, il ‘fango di Washington‘, da sempre così indicato da Donald Trump, hanno battuto il muso contro una roccia. Il golpe bianco diventa rosso: prima o poi da qualche parte, fosse in Usa, in Italia o altrove doveva succedere: era da attenderselo

La notizia per il momento è che Joe Biden, candidato della sinistra americana non è stato proclamato presidente nella giornata attesa, l’epifania 2021. Alle ore 21 45′ mentre scriviamo il Presidente degli Stati Uniti è ancora Donald Trump. Lo sarà comunque, per norma fino al 20 Gennaio olre 12! Nel frattempo in America comanda Trumpde juris et de jure‘!

La Tv italiana – che ha passato, fino all Tg delle 8,30 per prima notizia, la ‘quotidiana pappardella‘ su Conte e il suo governo fantoccio – si ostina ad affermare che ‘il parlmento americano sarebbe sotto assedio’. Le immagini ci hanno fatto vedere inevitabilmente, però, che un folto gruppo di dimostrnti era già all’interno del Campidoglio ed è per questo, probabilmene, che i parlamentari hanmno dovuito dichiarare ‘sospesa la cerimonia‘.

La seconda notizia è che – come Trump appena affermato – anche la polizia americana è con lui!

La terza è che una signora che indossava la sciarpa di Trump è  morta durante il primo assalto uccisa dal fuoco orizzontale delle truppe anti sommossa. Cio non toglie che 

La quarta è che anche il Pentagono ha impeditio a Nancy Pelosi, terza carica dello stato – accanita sostenitrice ed esponente dei Dem – di schierare l’esercito contro i fan di Trump.

Ma tutti hanno chiuso, almeno in parte, …gli occhi. Si pensi ai servizi segreti americani: tutti hanno evitato di impedire ch ‘i rivoltosi’ entrassero fin dentro il Congresso e persino nello studio della velenosa Nancy Pelosi

E’ provato che per due orenessuno ha impedito che i rivoltosi raggiungessero il Campidoglio!

Può darsi che – finalmente – l’America riveli di essere anche un grande popolo, capace di dire No al sopruso deì ‘golpe bianchi’ – che il deep state ha ripetuto con allarmante regolarità di un copione teatrale in giro per tutto l’Occidente. Abbiamo, del resto assistito, dopo lìexploit del cosidetti ‘boom economico’ del secolo scorso a visibili brogli – di cui conosciamo i metodi (annullamento delle schede scomode)  – anche nel corso di elezioni amministrative italiane!

I presupposti per una sorta di guerra civile in Usa ci sono – dunque – tutti.

“Non ci arrenderemo mai – ha proclamato Trump – a questa falsa votazione, alla forzata elezione di un impostore”.

Donald Trump non ripete – evidentemente –  lo squallido copione recitato da Richard Nixon che si dimise sull’onda del Watergate. Trump ha resistito al Russiagate, visibilmente un’impostura temeraria, che già sfiorò il drastico intervento della magistratura. Questa, dopo annunci informali in merito, rimase in inpasse… In tutto l’occident la magistratura èin ‘legittimna suspicione’ di essere condizionata da un men noto poter di stampo massonico che è presente – con lamassimaevidenza -in oitutto lì’Occident del mondo e, forse, anche oltre (Cina e meno in Russia).

Adesso il gioco si è fatto più grosso: Trump non accetta il risultato elettorale che proclama alterato da brogli. Di regola, oltre che per tradizione storica, dovrebbe ‘accettare’ la vittoria elettorale al rivale. Ma che cosa succede se non accetta? Ebbene, siamo in una ‘sitazione’ analoga a quella del diritto internazioanle: non esiste, a quanto pare -anch qui – una riconoscibile autorità supriore che possa obbligarlo ad acettare l’aparente riusultato delle uine ed a laciare la Casa Bianca e, con essa, la presidenza degli Stati Uniti d’America, che fino a ieri ha contirnbuito ad amministrare con particolatri atti di pesenza in politica internazionale, fra cui nell’infuocato scacchiera fra l’Africa e il Mediorienete.

C’è di più: il fatto chei sostenitori di Trump – che la Tv italiana continua a definire ‘poche migliaia‘, ma che sono convenuti fin dai più lonatni degli States, conferma che la polizia ha quanto meno un ‘occhio di riguardo’ pe le ‘ragioni’ del Presidente degli Stati Uniti in carica: Donald Trump.

Scaramacai

 
Molinari

Il giornalista Maurizio Molinari

Nota

Mentre scriviamo, il direttore del quotidiano La Repubbliuca – Maurizio Molinari-sta ‘vomitando parole ‘ sull’accaduto, definendo ‘manipolio’ i fans di trump presso il Congresso UsA.  Alla precisa dopmanda su chi ‘comandi’ peroranegli Stati Uiti,anche Maurizio Molinari ha dovito anmnmettera mzza voce: ‘Donald Trump‘.

Anche la gionalista di Libero Paola Tommasi, solitamente favorevole a Trump, farfuglia parole poco chiare, per evidente ‘paura‘ di ciò che seguirà nelle prossime ore,  nei prossimi giorni, nei prossimi tempi… 

Si noti la definizione da vocabolario della parola Manipolo usata da Molinari, ch ssendo giunto a direttoir di un gional di massimatiratur nazionale, conosc l’arte di manipolare la connotaziuone di un discorsosenza affermare apertament ciò che, però, …si lascia intendere. Manipolo:  piccolo gruppo di uomini che combattono per un’aspirazione comune (definizione ‘copia e incola’ da dizionario Garzanti). Bravo Molinari. Chi non èentrato dalla porta principale del Copngresso, sta entrando dallefinstre edai balconi.

Ciò che più emerge non è in ogni caso, tanto la temerarietà di Trump e dei ‘sostenitori repubblicani’, ma è la reale ‘fragilità’  della struttura dela democrazia americana, ben a torto coniderata u sempio per le altre democrazie occintli: non lo è, non lo è mai stata.

Ben più obietiva e coraggiosa la giornalista Maria Giovamna Magli su Rete 4. Ma persino su un canale berlusconiano, la conduttrice, Barbara Palombelli cerca in ogni modo di ‘silenziarla’.

Non si sarebbe mai visto ciò che sta accadendo a Washington? Così dicono… Ma non facciamo ridere i polli! E’ successo mille volte in Italia abbiamo avuto dei sovversivi ben più pèericolosi e goveni ch si chiamavano Lotta continuaBrigate rosse, per non parlare dei giudici di ‘mani pulite‘.  A Quele sono state cose bn più sporche. 

Quel maiale di Alan Frtiedman sta frattanto – sempre su rete 4 – seminando il suo vomito, dando a Trump – non è certo la prima volta – del criminale: ha stabilto un buon rapporto con la Russia, ha aperto il dialogo fra le 2 Coree, ha aperto il dialogo Israele – Egitto, ha perto in queste ultime settimane il dialogo Marocco -Israele. Scusate se è poco. La ‘gestgione Obama – Hillary Clinton ha perso politicamente e militarmente il confroto e l’onore uccidendo Gheddafi (pur permano di Francia e Inghiletrra, puntuali traditrici dell’Europa e del Mediterano) e cercando di rubare popolo e territorio di Assad: la storica e sacra Siria.

MA SI’:  CHE SCREANZATI QUESTI RIVOLTOSI! –  QUESTO IL RIDICOLO TONO DLLA TV ITALIA, MA SMACCATAMENTE ‘VENDUTA’ SIN DA PRIMA DELLA CAMPAGNA ELETTORALE. 

ASSOLUTAMENTE FARZESCO! BRUTTI, CATTIVI E PUERILI!

__________________________________________________

Nota

Il peggio è che la grossa stampa non è ‘tutta venduta’ ma ‘il resto’ si allinea per non far sembrare di essere out (con i piedi di fuori): uno squallido mnanierismo che fa da sottofondo alla cultutra di scarto  che i media purtroppo diffondono – almeno d’abitudine – da decenni a questa parte. 

Dobbiamo ripetere quale sia l’obiettivo del …grande complotto? E’ quello di bloccare la crescita generalizzata che appariva ‘senza freno’ ai tempi del boom e del miracolo economico. in realtà il terzo nella stoia,dopoquelloacavallo fra 800 e 900 e quello degli anni dal 1930 al 1940. Un boom dall’andamento gemetrico d’allora,con i numeri e i mezzi tecnici diffusi (pc, telefoinini, web, mezzi tecnici in genere) avrebbe – in effetti – ritmi al limite dell’ignoto… Metterebbe comunque una grande serie direaltà produttive’ in giro per il mondo di ‘provvedere in modo locale‘ – secondo quello che ritengono essere il loro intrese, disperso e frammentato – la produzione dei beni di consumo e dei servizi.

Kinm Jong'un e Jacob Rothschild-north-korea-central-bank

Kinm Jong’un e Jacob Rothschild-north-korea-central-bank:un significagtivo fotomontaggio che mostra come i mega capitalisti americani (élite, deepstate, proprietari delle maggiori testate giornalistiche al mondo e del sistema bancario mondiale) stiano tramnando anche con l’Est del mondo (Korea – Cina…) contro il …loro stesso popolo. Il Washigton post provocò il Watergate e, con ‘gli stessi’ columnist ha aggredito Trump per 4 anni.

Massimo Caprara: gruippo PC alla Camera. I comunisti, populisti per eccellenza, danno dei populisti ai ...sovranisti. 'Il bue dice cornuto all'asino'...

Massimo Caprara: gruippo PC alla Camera. I comunisti, populisti per eccellenza, danno dei populisti ai …sovranisti. ‘Il bue dice cornuto all’asino’…

Il gioralista Massimo Caprara – deputato del gruppo del partito comunista italiano e giornalista – capisce e dichiara, dal proprio punto di vista, che, anche se Trump fosse ‘bloccato’, il sovranismo continuerà a costfituire -secondo lui- una sorta di ‘bomba innesscata’ per il mondo. Per inciso: il sovranismo non fa che rivendicare la supremazia della sovranità popolare rapporsentata da un goveno eletto in nome del ‘popolo sovrano‘.

_______________________

Quanto alla magistratuta americana americna e …italiana: ah, ah,ah,ah…

Nota 2

Solo Capezzone fa notare che almeno un errore evidente nel sistema elettorale c’è: sono stat mutate in corso d’opera le regole del voto postale  e il rtelativo conteggio, anche complice la pandemia. Il sistema semplificato ha consentito di inviare voti da non aventi diritto, voti doppi e persino voti dei morti.

Salvini- già trumpiani – è ambiguo nel commnetare i fatti e ‘regala’ altri voti di misura imprciabile giogiaMeloni ch non vien intervistata… La Palombelli non può non sorridere del voltafaccia del premier del carrroccio.

Nota 3

Ore 23 25′: tanta gent contiunua ad ‘arrivcare’: Sono i manifestanti a favore di Trump decisi a rischiare le possibili ‘cariche’ della polizia.

Solo Vittorio SGARBI: ” NEI PAESI DEMOCRATICI Le MANIFTAZIONI SONO LECITE“. Noi ribadiamo: ‘sono una costante ripetuta nella storia’. La trasgressione e le rivoluzioni sono il sale della storia e del progresso e si verificano quando il popolo o parte di esso ritiene di aver subito o subire stabilmente un grande ingiustizia che ‘il sistema’ non mostra di voler correggere.

LA TV parla di ‘una sorta  di santa’ a proposito di KAMALA HARRIS, vice di Biden: Cattolici teorici:introidurranno la possibilità dell’aborto fino alnonomese.Ciòsignifica …buttare in un secchioun bimbo, un essere umano gvià interante formato fino ad un attimo prima che vnga alla luce. E perché non cosentire di ucciderlo appena nato? Di questa pasta è fatta la  eventuale presidenza Biden.

Nota  4

La presa della Bastiglia da parte dei cittadini francesi, (non tutti ovviamnte neanche allora), avvenuta martedì 14 luglio 1789 a Parigi, fu l’evento più rilevante della Rivoluzione francese in quanto la Bastiglia era il simbolo dello Stato. I rivoltosi, figli delle idee ma anche dell’errore fondamentale dell’illuminsmo, ereditato da Parmenide Platone  e riptuto dai marxisti, diedero comunque una svolta alla storia di cuie il mondo ha fruito nl ben e nl male.Ciò che conta che, dopo le rivoluzioni vinte, un nuovo stato stabilisce …ciò che è stato ed è legale

La polizia ha sparato in orizzontale colpendo una donna, eppure la Tv ripete che è armata ‘solo dei manganelli‘.

Non c’è che ridere: un ‘coglione’ qualunque – giornalista o politico non so – sta dando a Donald Trump …dell’ apprendista stregone. Fate voi? Personalmnte vorrei aver fatto fortuna, avere quella moglie e aver comadato il mondo per 4 anni…. No: vorrei fare la decima part di quello che ha fatto Trump.

“E tu che hai fatto signor gionalista o pèolitico? Pardon: signor nessuno! MAH!

____________________________________________________________

QUANTE MERDE STANNO PARLANO IN TV STANOTTE! La cultura, la verità, l’onore  sono propio mal ridotti! Ci chiediamo ancora quanto tempo ci vorrà a riaggiustare questa società!

____________________________________________________________

Facebook rimuove l’ultimo video di Trump (quello in cui esortava i suoi dimostranti alla pacificazione). comprovando di che pasta sia fatta. Nei mesi scorsi ha bloccato la nostra piccola rivista, prima anmcora i nostri corrispomndenti da Roma e Da Siena. Questo articolo  noi non lo ‘giriamo’ a facebook. Non lo merita. Noi facebook come anche le compagnie che comandano il commercio elettronico in Italia e sulla Terra a partire da Amzon, come anche personaggi come Soros, B.Gates, Mardok  e simili “NOI LI CACHIAMO!”

Pensate che Facebook si giustifica dell’ultimo taglio a Trump che le sue parole – che esortavano alla non violenza- avrebbero provocato …ulteriori disordini. Ma voi che ne pensate?

 

 

Be the first to comment on "Gli Stati Uniti sull’orlo della Guerra civile: sospesa la proclamazione di Biden – Uccisa da un proiettile della polizia una donna con la sciarpa di Trump"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*