Hot Topics

Vaccinati in pericolo, no vax aggrediti e il governo conferma: “mascherine e lockdown, fallirete tutti!”

Aeroporti deserti. E gli alberghi? Una sola coraggiosa: la ragazza con la valigia e ...la mascherina. Anche se non c'è nessuno presente che possa contagiarla. Quando capiranno che occorre un colpo di tosse o uno starnuto 'vicini'. Eppure lo sappiamo da sempre: pare sia stato dimenticato. O ..l'hanno fatto dimenticare. Comunque il contaggio più frequente è probabilmente attraverso le mani: messuno consiglia di spazzolare le unghia lavandole. Ma vogliono che stiamo ben o che ci ammaliamo e, magari, muotiamo. 'Con loro disetta' a mortirsonoper lo più gli ottantenni che già si preparavano a ...salutarci comunque. Ma vallo a spiegare... Lo  ogni tantolo ammettono 'fra i denti'.Aeroporti deserti. E gli alberghi? Una sola coraggiosa: la ragazza con la valigia e ...la mascherina. Anche se non c'è nessuno presente che possa contagiarla. Quando capiranno che occorre un colpo di tosse o uno starnuto 'vicini'. Eppure lo sappiamo da sempre: pare sia stato dimenticato. O ..l'hanno fatto dimenticare. Comunque il contaggio più frequente è probabilmente attraverso le mani: messuno consiglia di spazzolare le unghia lavandole. Ma vogliono che stiamo ben o che ci ammaliamo e, magari, muotiamo. 'Con loro disetta' a mortirsonoper lo più gli ottantenni che già si preparavano a ...salutarci comunque. Ma vallo a spiegare... Lo ogni tantolo ammettono 'fra i denti'.

Dopo la vaccinazionesi chiede il vaccinato – potrò finalmente evitare di indossare la mascherina e potrò incontrare parenti e amici in libertà?

FALSO (fonte ufficiale Istituto Sup.re Sanità). Anche dopo essersi sottoposti alla vaccinazione bisognerà continuare a osservare misure di protezione nei confronti degli altri, come la mascherina, il distanziamento sociale e il lavaggio accurato delle mani. Ciò sarà necessario finché i dati sull’immunizzazione non mostreranno con certezza che oltre a proteggere sé stessi il vaccino impedisce anche la trasmissione del virus ad altri.

Insomma, siamo al famoso romanesco: “Cacatevi addosso tremate lo stesso!”

E non so quale ‘membro’ del governo afferma poco dopo: “la domanda è se potremo avere un’estate abbastanza felice…”oppure, concludiamo il senso del discorso dovremo continuare a vivere fra mezzi e totali lokdown…
Se il discorso è (come è) riferito al mare: “vogliono imparare che il mare è la tomba dei virus e che l’aria salmastra e il sole sono le sue casse da morto?
Infatti, poco dopo un giornalista parla da fuori campo con aria sorpresa: “…confermo come risulti che si stiano moltiplicando le prenotazioni di villette al mare a partire da Torvaianica…”
Ma no!
Il popolo è sempre stato più avanti di chi lo governa ed eccone un’ennesima conferma! Ovviamente…
Ma veramente la ripresa dell’influenza nel 2020 è stata causata dalle “nostre stravaganze estive” e non dal ritorno dall’immancabile autunnale Corona Virus Disease che tradotto nella dantesca ‘lingua volgare’ significa INFLUENZA‘? E, badiamo, non era più 2019 bensì 2020. E a settembre, quando il Governo Italiano canterà vittoria, ritenendo di ‘averci vaccinati tutti’, saremo già al COVID 2021!
Ma il ministro Speranza coltiva questa speranza ed altre anora. Coltivi, coltivi, coltivi. Lo chiamano ministro della Malattia e non più della Salute. Adesso lo battezziamo Ministro della vana Speranza. A questo governo italiano non è riuscito nulla:
La lotteria degli scontrini, la campagna vaccinale (L’Inghilterra corre 259mila iniezioni al giorno contro le 74mila dell’Italia), la campagna illegale contro i no vax, il tentativo di costringerli per legge, il passaporto vaccinale. La sola ‘fortuna’ è che non riescano a far bene neanche il male. 
Il peggio è forse che NON esista in Italia alcuna forma di PIANO PANDEMICO, nè sia stato approntato in occasione del Covid-19. C’è stata la nota approvazione ‘tout court’ di un vecchio piano già disatteso, a quanto pare …inadeguato in tempi ‘normali’.
L’ultimo svarione viene, adesso, da Draghi: “Non abbiamo bisogno dello Sputnik!” Un doppio errore.
Un errore medico perché di vaccini l’Italia (se dà per scontato che siano utili – cioè una ‘stronzata’ – e si ponga il discutibile obiettivo di …vaccinarci tutti, con medicamenti non sperimantati contro l’influenza per la quale si sa bene, da sempre, che i vaccini sono un falso rimedio) ha assoluto bisogno.
Un errore politico. Perchè ‘dare uno schiaffo a Putin è come darlo al pugile Sonny Liston, quello che mandò al tappeto come …un fringuellino il grande Cassius Clay
Un errore – intendiamoci – degno di Jo Biden, che aPutin ha dato del Killer. Ma quante ne vedremo da Biden! Un film! Ed anche l’Italia è in questi anni un bel film …comico, grottesco, tragicomico. Purtroppo.
Forse, diciamo forse, si sarebbe dovuto creare un istituto autonomo (cioè indipendente e tecnico), finalmente una ‘vera’ task force (quest’espressione è spesso usata quando in politica, in realtà, non si vuol far nulla). Ma avrebbe avuto l’aria di una cosa seria! Tale organismo avrebbe studiato le caratteristiche dei vaccini, scegliendo per il meglio sia al riguardo, sia rispetto all’intero problema in generale, sia nei particolari. Ci si è dispersi nella creazione di responsabili nazionali, regionali e locali – un modo per dare ‘posti’ – un ennesimo ‘casino‘ con divergenze d’opinioni non sempre ‘tecniche’, frutto di strattonamenti, tirate di giacche e simili.
Si parla del grande Leonardo (ma il più grande scienziato è Galileo). Sommo pittore, grande fiorentino come altri, innovatore come pochi: quante ne hanno 'combinate' alla sua Gioconda. Ecco Monna Lisa in formato 2019 con mascherina perfettamente chiusa sul naso anche lei...

Si parla del grande Leonardo (ma il più grande scienziato è Galileo). Sommo pittore, grande fiorentino come altri, innovatore come pochi: quante ne hanno ‘combinate’ alla sua Gioconda. Ecco Monna Lisa in formato 2019 con mascherina perfettamente chiusa sul naso anche lei…

Si sarebbero dovute operare delle scelte con il criterio della priorità che un ente specializzato e resposabile avrebbe potuto suggerire al governo. Niente di tutto questo. Il LOKDOWN rappresenta ed è stata UNA SCELTA EMERGENZIALE, presa anche all’estero quando si è sbagliato tutto. E’ stato anche un segno fra i tanti dello strapotere di chi sta imponendo una logica ‘economicamente nefasta’ in tutto l’Occidente, sempre a danno principale delle Classe Media. Ma in Italia ‘l’errore è al sommo grado. Siamo al classico Zafarrancho all’ italiana. (Scaramacai)

 

Be the first to comment on "Vaccinati in pericolo, no vax aggrediti e il governo conferma: “mascherine e lockdown, fallirete tutti!”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*