Hot Topics

Il Covid19 non esiste più ora si sa da fonte autorevole! Vaccino e tampone ridotti a …panzane

Alberto Zangrillo. Se lo aveva ingaggiato S. Berluscopni,deve certo 'capirne' di medicina! Le sue dichiarazioni mettono a soqquadro tutto il comportamento del Ministero. Che, però, insiste: vaccineremo tutti, anche i bimbi, contro il Covid del 2019! I vaccini ...li abbiamo.

Ora è certo: il Covid19 non esiste. O, perlomeno, non esiste più, né potrebbe essere diversamente: fu l’epidemia d’influenza del 2019. Ciò che il tampone riscontra nei casi ‘positivi’ è un semplice coronavirus. Di quelli che allo stato enedemico sono costentemente presenti su questa terra e che vanno soggetti come minimo ad una mutazione ogni anno. Intendiamoci: il Covd-19 non esiste più, ma serve ancora a qualcuno, anche se ad altri procura danni enormi, fino alla fame…

La ‘bomba’, comunqueda qualche tempo innescata, è scoppiata ieri anche in Tv nel programma di Lucia Annunziata

Il Covid dal punto di vista clinico – ha affermato afferma Alberto Zangrillo del San Raffaele – non esiste più. Sono tre mesi che ci sciorinano numeri che hanno …evidenza zero”. Ovvero – tradotto – non valgono una cicca… Del resto i positivi al tampo non sono di solito né dei malati, né sono in grado di contaggiare, anche perché asintomatici. Perché, per contagiare, ripetiamolo: occorrono soprattutto tosse e stranuti. Rispetto a questi due ‘episodi’ non restano che gli schizzi di saliva. Gli altri – contatti con orina e feci – sono estremamente improbabili.

La brava giornalista napoletana – certo di parere contrario – rimane stupita dalle affermazioni tanto da replicare: “E’ una frase molto forte quella che lei dice professore…” Ma Zangrillo è fermo: “La firmo”.

L’accusa, dunque, viene da fonti sicure, da medici e specialisti non collusi che non si giocherebbero la faccia e  la carriera… Quel che conta è che – in linea con la critica che muoviamo alla tendenziosa campagna condotta tramite la mai stream mediatica e a voce da ‘tutti coloro che vi hanno inersse’ o credono di averlo – la verità emerge come ‘noi’ la supponiamo da sempre… I medici personali di chi scrive ci hanno esortato sin dall’inizio così: “non vi vaccinate per nessun motivo!” Lo abbiamo già scritto.

Frattanto sta apparendo su varie pubblicazioni, protagonista il Prof. Zangrillo, noto come medico di fiducia di S. Berlusconi sempre lo stesso messaggio: Il Covid dal punto di vista clinico non esiste più etc… 

Frattanto il Prof. Pietro Luigi Garavelli ci mette del suo: “sbagliato somministrare ancora i vecchi vaccini. Così si stimolano le mutazioni del virus”. 

Il primario della Divisione di Malattie Infettive dell’Ospedale Maggiore della Carità di Novara prosegue senza giri di parole per spiegare quanto potrebbe accadere in Italia. “È dimostrato  – premette in una lunga intervista ad Affaritaliani.it – che ormai Sars Cov 2 è presente nella popolazione tutto l’anno.  I portatori sani sono milioni di italiani. Per cui assistiamo a brevi ondate epidemiche a scadenza di  mesi le une dalle altre, come è normale che avvenga”. 

Così  è normale che in giro ci siano moltissime varianti.

“La nozione – conclude drasticamente Garavelli – è elmentare, scolastica in campo medico. Non si vaccina mai durante una epidemia. Perché il virus reagirà mutando, producendo varianti e sarà sempre più veloce di noi. Con un virus RNA o si trova un denominatore comune su cui montare il vaccino o, facendo vaccini contro le spike che mutano, non hai speranza di arrivare prima di lui. Lo ricorreremo sempre, ripeto, tende a mutare velocemente”. 

La verità sottostante è certamente che …tutte le epidemie di influenza decadono spontaneamente, per poi ripresentarsi più o – in genere  – meno gravi. Ciò che – però – si vuol continuare a ‘costruire’ è il ‘mito spaventoso’ della ‘peste del momento’. Una malattia imbattibile e subdola. Come se tale non fosse stata da sempre l’influenza – cioè il Corona virus disease, il male da virus corona – su questa terra.

Come abbiamo scritto in queste settimane, è quindi asolutamnte ‘ridicola’ l’affermazione del goveno italiano che recita: “entro settembre gli italiani saranno tutti vaccinati contyrto il Cpovid-19“. Cioè: saranno al sicuro da una malattia che ‘girava’ 2 anni fa. Perché – guarda caso – siamo nel 2021.

E’ da sempre che il vaccino in circolazione alla vigilia dell’autunno non serve per contrastare il virus in arrivo da un giorno all’altro. Da sempre, gli stessi medici che ci hanno esortatro dicendo “...vi ammalate di Covid, curratevi e guarirete, perché le cure ci sono” ciinvitavano anche allora a nonvaccinarci, ma ad usare prudenza nei luoghi affollati, assumere vitamine anche sotto forma di frutta, osservare regole di vita sane, passeggiare all’aria aperta in montagna, nei parchi o sui lungomare. Sono passeggiate che il governo ha trovato il modo di vietare… Ma soprattutto ha convinto tanta gente – persino, inspiegabilmente, certo personale medico – che il virus possa trasmettersi solamente mediante il respiro. Persino ad una certa distanza… Questo non avverrebbe forse nepure ad un palmo l’uno dll’altro e senza mascherina. Perchè il Virus non ha vita propria – lo ripetiamo – ma solo dentro la cellula animale (quindi umana) e per tener vive le cellule bisogna disporre in laboratorio di provette e liquido adatto in un ambiente particolare.

Come è stato spiegato per anni e come sappiano per cultura media, la trasmissione può e deve avvenire solamente  attraverso materiali organici ‘freschi’: saliva diretta o lasciata per pochi minuti su una superficie comune (non deve asciugare), quindi tosse e starnuti. Una miriade di volte è stata simulata in foto la pioggia di ‘contagio’ proveninte da un colpo di tosse. Ma, se questo non c’è…

Ilaria Capua: virologa, docente, deputata, comnsiderata un'informale ambasciatrice dell'Italia all'estero: potremmo definirla 'super introdotta'. C'è chi dice che sostituirà Speranza. Ma Massimo Galli, primario a Milano afferma: "non ha esperienza di sanità". Poi aggiunge: "io ministro? Ho troppo da fare..."

Ilaria Capua: virologa, docente, deputata, comnsiderata un’informale ambasciatrice dell’Italia all’estero: potremmo definirla ‘super introdotta’. C’è chi dice che sostituirà Speranza. Ma Massimo Galli, primario a Milano afferma: “non ha esperienza di sanità”. Poi aggiunge: “io ministro? Ho troppo da fare…” Si parla pure di Elena Cattaneo, sentarice a vita, ma già farmacologa, biologa, accademica, nota per i suoistudisulla malattia di Huntington e per le siue ricerche sulle cellule staminali. Comunque ad esser ‘più brave’ di Speranza non ci vorrà molto…

Comunque, all’aggressione certamente docomentata di Zangrillo, confortata persino dal parere di Ilaria Capua, nota piuttosto come Cassandra, il Ministero della Salaute (poverini) non esita a rispondere per voce della sottosgretaria (Pd) Sandra Zampa : Zampa: “E’ un messaggio sbagliato. Pericoloso rassicurare la gente di fronte ad un pericolo ancora in atto…”

Di fatto, per sapere che ‘una certa influenza’ con le proprie caratteristiche (volgarmente, prende allo stomaco, oppure …dà tosse e catarro) non sarebbe necessario un virologio e neppure un medico: dovremmo saperlo tutti. Ma pare che ‘in giro’ sia stato dimenticato…  E qui molto si potrebbe dire sui sensi di colpa di massa e …sugli atavici timori che ‘tutto ci crolli addosso’.

Frattanto il ‘responsabile’ Figlioulo non demorde: Sono fiducioso vaccineremo i giovani anchein vacanza oltre che a scuola’E dir che i giovani …la pigliano leggera , se pur si ammalano.

Ma anche sui numeri, Figliuolo incalza: “Non posso dire che domani riusciremo a fare un milione di vaccini, ma intanto sono sicuro che la macchina possa salire molto più su dei 500 mila. Non dobbiamo fare scorte, ma veleggiare tra l′88 e il 92% di dosi utilizzate rispetto alle consegne”. “In Italia c’è tutto”, ha sottolineato, “grazie a Speranza abbiamo accordi con i medici di famiglia. Hanno aderito 30 mila, con 10 fiale al giorno siamo a 300 mila. Poi ci sono 10 mila farmacie. E 60 mila dosi le possono fare i dentisti”.

Tutto per bene, insomma: vaccini, vaccini, vaccini, vaccini, vaccini, vaccini…

Germano Scargiali

Be the first to comment on "Il Covid19 non esiste più ora si sa da fonte autorevole! Vaccino e tampone ridotti a …panzane"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*