Hot Topics

Palermo Walks passeggiate in Sicilia per emigrati desiderosi di conoscere le proprie radici

Famiglie Macaluso emigrate negli USA anni 1970

Antonino Macaluso, originario di Vicari, ma trasferitosi fin da giovane con la famiglia a Roma, dove vive tuttora, 

proviene da una famiglia, i Macaluso, che annovera, tra i suoi antenati, anche una suora, madre Teresa Macaluso, nata nel 1831 e morta nel 1902 in odore di santità, da alcuni anni annoverata tra i “Servi di Dio”.

Ricordarne la memoria e le opere è diventato per il pronipote uno scopo di vita che lo ha portato a delle scoperte veramente interessanti.

Di grazie e di eventi miracolosi, che hanno avuto per protagonista Suor Teresa Macaluso, se ne narrano tanti e quel che colpisce di più è il fatto che, anche a distanza di oltre un secolo dalla sua morte, siano in molti ancora a ricordarli. Evidentemente c’è stata una trasmissione orale dei racconti che è giunta fino a noi.

Negli ultimi decenni dell’ottocento avvenne una grande emigrazione di siciliani, e in particolare vicaresi, verso gli Stati Uniti, tra questi anche alcuni componenti della famiglia Macaluso.

A quell’epoca, partire per l’America, nella maggior parte dei casi, significava non tornare mai più al proprio paese, come recita il noto proverbio: “partire è un po’ come morire”.  

Sta accadendo, di recente, che figli e nipoti degli immigrati siciliani arrivino dagli Usa in Sicilia desiderosi di conoscere la propria terra di origine e la storia dei propri antenati e parenti che vi erano rimasti. In particolare, alcuni discendenti della famiglia Macaluso sono tornati a Vicari per sentire dalla viva voce dei parenti rimasti il racconto della vita straordinaria di Madre Teresa Macaluso, fondatrice della congregazione dei Sacri Cuori di Gesù e Maria.

Proprio per venire incontro a questo desiderio è nato un progetto, chiamato “Scoperta delle Radici”, ideato da Giorgio Di Marco,  rivolto ai discendenti di emigrati siciliani che si trovano negli Stati Uniti d’America, ai nipoti e pronipoti di coloro che per tanti motivi furono costretti a lasciare la propria terra alla ricerca di un futuro migliore per sé e per i propri figli. La seconda o terza generazione, infatti, spesso, anche se non ha più contatti diretti con la Sicilia, inizia a sentire il bisogno di cercare le proprie origini, di vedere i luoghi dove i nonni e i bisnonni sono nati e vissuti e di conoscerne le vicende. Con questo progetto si cerca non solo di fornire tutta la documentazione richiesta, come i certiflcati di nascita e di matrimonio, ma anche di fare conoscere i luoghi grazie il supporto di chi vive ancora in tali luoghi e ne conosce la storia, anzi le tante storie e, quando è possibile, può organizzare I’incontro coi familiari siciliani facendo sì che le radici, avvizzite dal tempo, tornino a nuova vita.

Lydia Gaziano Scargiali

nella foto alcuni componenti della famiglia Macaluso emigrati negli Usa negli anni 1970

Be the first to comment on "Palermo Walks passeggiate in Sicilia per emigrati desiderosi di conoscere le proprie radici"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*